Arriva il Tinder dei musei: gettata Muzing, app affinche permette d’incontrarsi e conoscersi al museo

Arriva il Tinder dei musei: gettata Muzing, app affinche permette d’incontrarsi e conoscersi al museo

Corrente parte и assurdo durante te furbo al 01/04/2022

di Redazione , scritto il 28/09/2019, 11:14:06 Categorie: Musei

Gli appassionati d’arte lo sanno: pieno accorgersi qualcuno insieme cui andare al museo non e simile facile. E ora piuttosto difficile e abbandonare al museo e contegno conoscenze. Evidentemente sennonche il team dell’azienda francese Culturaliv pensa giacche il museo tanto un edificio competente attraverso incrociare nuovi amici e persino un insolito partner ovvero una notizia socio: simile, lo statunitense Timothy Heckscher e i suoi colleghi francesi Aurelie Hayot e Fabien Brossier, lo trascorso 23 settembre hanno tirato Muzing, una app gratuita in Android e iOS affinche potremmo ribattezzare appena il “Tinder dei musei”.

Il macchina e facile: si gragnola la app (precisamente comprensivo sugli store: durante info potete ed concedere un’occhiata al luogo www.muzing), si inseriscono alcuni dati e si cercano profili di estranei utenti in linea con i propri interessi. Intenzione: andare al museo complesso. “La nostra mission”, dichiara Heckscher, ideatore di Muzing, “e stimolare creativita obliquamente connessioni umane significative, sfoggio dopo mostra”. I creatori infatti ritengono che “il registro del museo nella istituzione non solo importante e sottovalutato: il sforzo cosicche i musei fanno ci informa sul nostro antico, il nostro spettatore e il nostro destino, e le storie giacche raccontano ispirano la nostra estro e formano la nostra visione”. L’idea e giacche i musei stanno ripensando alla loro celebrazione nella societa: e in questa ridefinizione passa e il loro elenco aggregatore. Perche dunque non facilitarlo con una app, si domandano i fondatori?

Quando ci si registra (l’interfaccia, con inglese, e semplicissima), si inseriscono alcuni dati personali obbligatori (appellativo, tempo di albori, una descrizione meticolosa) e ulteriormente si comunicano al sistema le proprie intenzioni: la app chiede difatti, di piu per una breve descrizione di voi stessi, le vostre preferenze con atto di uomini ovverosia donne, durante che zona d’eta, e se al museo volete andare per contegno amicizia, in caso contrario per trovare la vostra futura scheletro gemella. Read More